Arte - Libri - Mostre

Colori d’Autunno di Stefania Grasso

73646_1569403008725_1644976715_1335370_7264028_n

Ecco una bellissima gallary di  ” Colori d’Autunno ” di Stefania Grasso .

 

Per vedere la gallary clicca qui : http://www.facebook.com/media/set/?set=a.1205198423838.31895.1644976715&type=3

Biografia :

Stefania Grasso insegnante, coltiva da sempre l’hobby della fotografia. Si tratta di una fotografa contemporanea che ha ereditato dal padre la passione per la fotografia naturalistica ed artistica.

Con Venezia è stato amore a prima vista, una città che riflette al massimo la sua personalità romantica alla continua ricerca del profondo senso della bellezza e della quiete.Stefania Grasso ha creato su facebook un gruppo personale Venezia immagini /Venice photogallery amministrato da due sue carissime amiche, veneziane doc, Maria Botter e Nadia Danesin per mostrare tutte le immagini della città nelle varie stagioni dell’anno, nel periodo natalizio, in estate, durante il magnifico e raffinato Carnevale e durante la regata storica. Non mancano video girati dai vaporetti o in angoli di sublime e preziosa tranquillità. Con Alessandro Garella, scrittore vercellese,  ha realizzato un’antologia di poesie e fotografie dal titolo “Tra Luce e Tenebra” in cui compaiono anche odi e immagini dedicate alla Serenissima: “Il Viaggio”, “Spleen”, “Un giorno diverso”, “Preferivo la nebbia” in corso di varie presentazioni e in attesa di essere presentata anche a Venezia. Recentemente Stefania Grasso è stata selezionata tra tre fotografi internazionali per una tesi di laurea di fotografia in Michigan e una sua immagine della Ca d’Oro al tramonto è stata proiettata ed esposta per l’occasione. E’ autrice inoltre di numerosi photobook: Lo Splendore della Serenissima Il Carnevale di Venezia,Sinfonia Veneziana,L’Art de Venise, Non voltarti adesso, Signor Carnevale, Inchinati, Artista!!

 

I photobook creati da Stefania Grasso hanno lo scopo di creare nell’osservatore una sorta di percorso spirituale alla ricerca della purezza e della tranquillità. L’album Non Voltarti Adesso si ispira al titolo di una mostra organizzata nel 2009 a Ca Pesaro in onore di artisti ribelli del primo Novecento che non riuscivano con le loro opere a trovare uno spazio, una libertà di espressione ed è stato scritto in un periodo particolarmente infelice della sua vita tormentata dalla noia, dalla solitudine, dalla malinconia, alla ricerca continua dello svago e di un valore che purtroppo al giorno d’oggi sembra essere scomparso: il Romanticismo. Ecco allora scatti immortalati in prossimità del Natale magari poco tecnici ma che vogliono trasmettere ai lettori emozioni uniche, gioia immensa che solo una città come Venezia può regalare, un invito a godere anche per pochi istanti di una magia che regala una quiete incredibile al corpo e all’anima e che fa addormentare nella pace al cospetto di quell’armonia donata da quelle luci così soffuse. I libri fotografici dedicati al Carnevale raccontano attraverso gli scatti giornate intense trascorse in una raffinatissima festa lontano dai rumori idioti e dai carri, tra maschere che si inchinano ai fotografi, sguardi dolci e sorridenti. Spiccano in modo particolare il Jolly rosso e gioioso, finalista della scorsa edizione del Photoshow a Roma insieme al video del Canal Grande, la gondola che passa sotto al Ponte dei Sospiri, vincitrice della copertina del mese di maggio 2009 della rivista fotografica Markos.it . In “sinfonia Veneziana” viene invece raccontato un percorso musicale ispirato alla Danza Ungherese N°4 di Brahms così commovente così profonda, così magica. L’ultimo photobook “Inchinati, Artista!! racconta l’euforia di un anonimo artista, forse un fotografo, un pittore, uno scultore e un musicista che approda a Venezia e con la mente libera dalle tormentose banalità quotidiane crea linee e cerchi al massimo dell’euforia sulle note di un valzer, di una fuga, di un notturno, di una barcarolle e al cospetto di quell’arte così virtuosa e irraggiungibile altro non può fare se non inchinarsi.

Tutto questo a dimostrazione di come un semplice suono, una scritta, una melodia, a Venezia scateni l’ispirazione di un artista e di come l’arte, la musica e la fotografia in questa città unica al mondo si convertano in poesia. Stefania Grasso resta a disposizione per servizi fotografici a Venezia, per informazioni contattare l’indirizzo e-mail: aktis.a@alice.it

 Le Gallerie di foto di Stefania

{pgslideshow id=7|width=400|height=280|delay=3000|image=G|pgslink=1}

Categorie Notizie