Arte - Libri - Mostre

Mostra personale dell’artista britannica Anna M. R. Freeman

Annie_3

Sabato 11 Febbraio 2012 la Galleria Workshop di Venezia, è lieta di presentare la prima personale dell’artista britannica Anna M. R. Freeman ‘CHAMBER’ . Fino al 24 Marzo 2012.

Il Vernissage è previsto per sabato 11 febbraio 2012 h. 18.00,  la personale sarà visibile fino al 24 Marzo 2012 .

L’artista ha prodotto un nuovo corpo di lavoro ispirato all città di Venezia e allo spazio della galleria. I suoi nuovi dipinti esplorano la natura transitoria della città di Venezia, investigando i suoi bar, hotel e laboratori antiquari sparsa in tutta la città.  Nel lavoro di Freeman l’idea degli oggetti smarriti e’ parte integrante del suo stile: oggetti che sembrano avere poco valore se non alcuno, idee ed immagini brillanti acquisiscono maggior significato se immerse in un nuovo contesto. Il potenziale nascosto in oggetti ordinari e banali e’ stato il tema di una serie precedente di lavori riguardante negozi d’antiquariato e rigattieri. Storie condivise da oggetti che vengono a trovarsi in un contesto completamente diverso dal loro, formano un senso didislocamento ed enfatizzano, al tempo stesso, la natura transitoria dello spazio, mentre gli oggetti aspettano di essere ubicati altrove. Per questa mostra queste idee si sono arricchite grazie alle visite a numerosi laboratori di antiquari dove tali oggetti sono fatti, a bar e hotel dove l’arredamento e i dettagli di opulenza trovano casa. In bar e hotel ogni decorazione intagliata e lampadario di cristallo si trovano proprio dove dovrebbero essere eppure qui e’ proprio l’abitante che e’ di passaggio. Mentre
Venezia e’ affacendata dal viavai dei turisti rapiti dal fascino della città, una volta che la visita giunge al termine, la città viene abbandonata. Poche persone fanno di Venezia la loro caso, un fatto enfatizzato dall’alto numero di hotel, ostelli, stanze ed appartamenti in affito.
Le opere di Freeman sono eseguite sotto una disciplina auto inflitta. Dovuto all fluidità della pittura e al suo bisogno di non asciugare, i dipinti vengono terminati lo stesso giorno in cui vengono iniziali. La materialità della pittura gioca un ruolo cruciale mentre l’artista utilizza lavaggi, penellate fluide e reazioni intuitive per formare un’immagine completa. La curiosità dell’artista sollevata dal confine indistinto tra astrazione e figurazione, fa si che ogni dipinto richieda una reazione impulsiva nel capire in quale momento fermarsi, tirarsi in dietro affinché il dipinto mantenga il controllo.
Queste macchie fluide e lavaggi di colore riflettono la fluidità di Venezia stessa e dell’acqua che la circonda. In tutti i dipinti di atrii di alberghi, bar e negozi di cornici, salta subito all’occhio una passione per specchi e riflessi. Come, in tutta Venezia, la lucce dei canali rimbalza all’interno dei palazzi della città, cosi in tutti questi spazi transitori, gli oggetti e la luce sono riflessi in tutta la stanza. Eppure nei dipinti lo spazio fisico è reso nella stessa maniera fluida dei riflessi e quindi  rimaniamo dubbiosi su ciò che in realtà c’è nella stanza ciò che è semplicemente riflesso, ciò che è reale e cosa non lo è.
Anna M. R. Freeman è nata nel 1982 a Londra, dove ora vive e lavora. Da quando si è
diplomata al Royal College of Art con un MA in pittura nel 2010, Freeman ha fatto mostre all’estero e le è stato conferito il premio Florence Trust Studio Residency in Londra 2010/2011. Mostre precedenti includono, Some Domestic Incidents al MAC, Birmingham, Expanded Painting, Biennale di Praga, Praga (2011), The Blyth Gallery, London (2010) e Bloomberg New Contempories, Londra e Manchester (2009). Il suo lavoro fa parte della collezione di Saatchi, Howard e Roberta Ahmanson e altre collezioni private in tutto il mondo.
Anna M. R. Freeman è stata recentamente proclamata Artist-in-Restaurant al ristorante, Pied à Terre di Soho, Londra. La residenza culminerà con una personale presso il ristorante a settembre 2012.

Workshop
Dorsoduro 2793/A
30123 Venezia
t. +39 041 099 0156
info@workshopvenice.com
http://www.workshopvenice.com/

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

About the author

user

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie