Arte - Libri - Mostre

Mostra Pigeon Soup a Venezia

Pigeon_Soup_Venanzio_straulino_web

Dal 3 al 31 Marzo 2012 la Mostra ” Pigeon Soup ” di Venanzio Straulino a cura di ‘Al-bunduqiyya’ c/o ‘Il Vizietto’ music bar exhibition room, Campo S.Stin, Venezia.

Inaugurazione: sabato 3 marzo 2012, ore 18.30 intervento musicale di Mr. Nilson, ore 20.00

Il Vizietto è lieta di presentare la mostra personale Pigeon Soup di Venanzio Straulino, a cura di Al-bunduqiyya.

La ricerca dell’artista usa un ironico e sovversivo linguaggio minimale, asciutto per la sua tensione. Gioca con la funzione dell’oggetto, senza ribaltarla o stravolgerla, ma usa l’immagine come soggetto e ne afferra l’humor possibile già contenuto dal motivo stesso per cui è stato creato, da cui ha preso forma.
Così ne rivela anche la funzione politica/sociale/economica, ci fa sentire responsabili dei nostri gesti quotidiani, dettati dal soddisfacimento dei nostri bisogni. L’oggetto resta onesto, si rende al suo utilizzo con complicità divertita: è dal gesto che nasce il paradosso e nella conseguenza il prodotto dell’equivoco.
L’artista cambia la prospettiva senza negare il diritto di esistenza alle cose, azioni pittoriche e installative che in un apparente nonsense, in un contrasto tra materiali e colori ad olio, fanno emergere il risultato  dell’esigenza di appartenere, del riconoscersi ed essere riconosciuto, come unica chiave di percezione della propria esistenza.
La presenza del tempo però è palpabile, densa ed il mito diventa un racconto.
Venanzio Straulino propone un focus-intervento, dinamico e compiaciuto che lascia spazio a riflessione su ciò che ci circonda, noi come artefici, come prodotto del consumo dei nostri gesti.
Più che un invito di presa di coscienza una visione delle responsabilità a cui noi partecipiamo più o meno consapevoli.  
L’arte ci insegna a guardare, la sua pratica aiuta a costruire una relazione con le cose, anche un’affezione se è necessario anche (qui si ripete troppe volte anche, ne togliamo uno che ne dici?) un opportuno e benefico distacco in altri casi. Uno strumento critico, capace di analizzare il ruolo politico e sociale delle immagini, nel costruire la consapevolezza personale e collettiva della realtà.

Il bar, luogo di quotidianità per eccelenza, complice eletto perchè palco delle sue dinamiche e Venezia, città multiforme e ridotta, rendono possibile l’arteficio come espediente, per la ricchezza umana che giorno dopo giorno si deposita.

Il fruitore inevitabilmente conclude l’operazione…un amaro e un caffè nero, grazie.

Testo di Cecilia Tirelli
Al-bunduqiyya

In collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace, Comune di Venezia.

Al-bunduqiyya                            Il Vizietto exhibition room
alicebarchitta@gmail.com
tel. +39 349-4318935
info@al-bunduqiyya.com                join us on FB
www. al-bunduqiyya.com    
tel. +39 349-2559976
join us on FB

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

Categorie Notizie