Arte - Libri - Mostre

Paesaggio Italia

galimberti 215

Dal 16 febbraio al 12 maggio 2013 la mostra fotografica di Maurizio Galimberti “Paesaggio Italia” a Palazzo Franchetti a Venezia.

Promossa dall‘Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti Palazzo Franchetti inaugura “Paesaggio Italia”, una grande mostra di Maurizio Galimberti che presenta in più di 150 immagini i suoi scatti più significativi, una sintesi della sua ricerca attraverso la riscoperta e la narrazione del nostro Paese, di alcuni luoghi scelti dall’autore per la loro significatività e da lui stesso eletti a luoghi del cuore continuando e affinando la sua ricerca iniziata già nei primi anni ’90. Per la prima volta una grande mostra ed un libro documentano l’inedito Grand Tour.

Il risultato è un lavoro antologico fuori dall’ordinario sul tema del paesaggio italiano, ritratto attraverso tutte le forme espressive sperimentate dall’Instant Artist con le sue Polaroid. Un imponente caleidoscopio di immagini, composto di scatti unici non ripetibili per raccontare i percorsi e le divagazioni di Maurizio Galimberti, che trasfigura lo sguardo attraverso un nuovo mondo, in grado di riportare allo spettatore l’esperienza di trasformazione e rinnovamento maturata dall’artista in questi oltre venti anni di lavoro sul paesaggio.

Un nuovo esordio” così lo definisce Denis Curti, che di lui scrive: “Con questo nuovo e sorprendente “Viaggio in Italia” Maurizio Galimberti prosegue la ricerca fotografica dedicata a luoghi, spazi, paesaggi e orizzonti.

Tra le diverse traiettorie possibili, Galimberti cerca l’astrazione, ma deve fare i conti con il senso di appartenenza, con i punti fermi e riconoscibili delle architetture, con il fascino delle piazze, con la forza abbagliante della luce della Puglia, con la patina di commozione della pianura, con l’orgoglio barocco della Sicilia. Con Milano, la sua città. Qui vive e lavora. Per certi tratti il percorso visivo si fa autobiografico e Galimberti non si risparmia. Scatta senza sosta nuovi mosaici e immagini singole. Riporta in luce alcune polaroid scattate negli anni ’90, prova della sua dedizione e fedeltà verso una certa idea di italianità, che sono destinate a restare sullo sfondo: pedine utili a non perdere la strada.

La mostra è a cura di Benedetta Donato ed è prodotta dalla Casa dei Tre Oci e Civita Tre Venezie, con la collaborazione di GiArt.

Inaugurazione Venerdì 15 Febbraio alle 18.00

Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti – Palazzo Cavalli Franchetti?
Campo Santo Stefano 2842, 30124 Venezia
 
Orari
martedì – domenica 10,00 – 19,00
Chiuso il lunedì
Apertura straordinaria lunedì 1 aprile

Biglietti
9,00 € intero
7,00 € ridotto: per gruppi superiori alle 15 persone, studenti, over 65 anni, titolari di apposite convenzioni, residenti nel Comune di Venezia.
Gratuito: bambini fino ai 6 anni, un accompagnatore per ogni gruppo, disabili e accompagnatore, due insegnanti accompagnatori per classe, docenti universitari.
Prenotazione singoli e gruppi: 1,50 € a biglietto.

Informazioni e prenotazioni
Tel. +39 041 8620761
www.civitatrevenezie.it
www.ticket.it/galimberti

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

Categorie Notizie