Arte - Libri - Mostre

Riapre il Museo del Merletto a Burano

merletto

Dal 25 Giugno 2011 Riapre a Burano il Museo del Merletto, una sede radicalmente rinnovata e un allestimento suggestivo .

Dopo un radicale intervento di restauro, ristrutturazione, messa a norma dell’intero edificio e riallestimento delle collezioni, riapre al pubblico dal 25 giugno il Museo del Merletto, situato nello storico palazzetto del Podestà di Torcello, in Piazza Galuppi a Burano, già sede dal 1872 al 1970 della celebre Scuola del Merletto, fondata dalla contessa Andriana Marcello, divenuta museo nel 1981 ed entrata a far parte dei Musei Civici Veneziani nel 1995.
Grazie all’impegno, alla competenza e alla dedizione di più protagonisti interni ed esterni alla Fondazione Musei Civici di Venezia, è stato possibile riproporre il Museo del Merletto in una veste completamente rinnovata, a seguito dei lavori di adeguamento impiantistico, risanamento e riqualificazione, a cura del Servizio Tecnico della Fondazione Musei Civici di Venezia e della Direzione PEL del Comune di Venezia.

L’intento è quello di valorizzare una delle espressioni più alte dell’artigianato artistico locale – quell’arte del merletto così inscindibilmente legata al costume e alla storia culturale della laguna e in particolare all’isola di Burano – e di riscoprire un nobile ed antico mestiere, quasi esclusivamente di matrice femminile, che dall’unione di materiali “poveri” (ago e filo) e mani sapienti, continua a creare veri e propri capolavori.
L’allestimento, di Daniela Ferretti, porta anche all’interno del museo la policromia tipica dell’isola, e, mediante l’impiego di vetrine innovative, appositamente studiate e realizzate per l’occasione, viene offerta al pubblico una completa panoramica delle vicende storiche e artistiche dei merletti veneziani e lagunari dall’origine ai nostri giorni.
La mostra, realizzata per l’inaugurazione, a cura di Doretta Davanzo Poli, presenta oltre centocinquanta esemplari di merletti selezionati tra i più significativi delle collezioni dei Musei Civici Veneziani, ma anche dipinti dei secoli XV-XX, incisioni, disegni, documenti, riviste, tessuti e costumi.
Durante l’orario di apertura del museo sarà possibile vedere all’opera le abili ed instancabili maestre merlettaie, ancor oggi depositarie di un’arte tramandata di generazione in generazione, mentre, in occasione del prossimo anno scolastico, riprenderanno anche le attività didattiche, con laboratori ed iniziative rivolte a scolaresche e famiglie.
La nuova guida del museo, edita da Skira-Marsilio, sarà a disposizione a partire da lunedì 27 giugno, in tutti i book-shop della Fondazione.

Indirizzo : Piazza Galuppi 187, 30012 Burano  Tel. ++39041 730034 Fax. ++39041 735471

Biglietti :
Biglietto singolo  intero euro 5,00  ridotto euro 3,50 ragazzi da 6 a 14 anni; studenti* dai 15 ai 25 anni; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi o studenti; cittadini ultrasessantacinquenni; personale* del Ministero per i Beni e le Attività Culturali; titolari di Carta Rolling Venice; soci FAI

Gratuito : residenti e nati nel Comune di Venezia; bambini 0/5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate; interpreti turistici* che accompagnino gruppi; 1 gratuità ogni 15 biglietti previa prenotazione;membri I.C.O.M. *è richiesto un documento

The Lace Museum *NOTICE TO THE PUBLIC

After total requalification and restoration works, the Lace Museum is set to reopen its doors on June 25th
The museum, which opened in 1981, is situated in the old Lace-School of Burano, founded in 1871 by Countess Andriana Marcello with the aim of revitalising a centuries-old tradition. After the School was closed, a Consortium was created by administrative boards in Venice and by the Andriana Marcello Foundation – which had been constituted in the meantime – and in 1978 they launched a campaign to rediscover and re-evaluate this art. The archives of the old School, full of important documents and drawings, were re-ordered and catalogued; the building was restructured and transformed into anexhibition site. This was the beginning of the Lace Museum. It contains many valuable pieces of the School’s rich collection, together with important examples of Venetian products from the sixteenth to the twentieth century.
Incorporated in 1995 into the Venetian Civic Museums, this building today offers not only items of great value, but also the chance to observe lace-makers at work, keeping up the traditions of the island. It is also possible to consult the archives, an important source of historical and artistic documentation, with drawings, photographs and other iconographic testimony.
Address

Piazza Galuppi 187, 30012 Burano Tel. ++39041 730034 Fax. ++39041 735471

Tickets  : Single ticket  full price euro 5,00 reduced euro 3,50 children aged 6 to 14; students* aged 15 to 25; escorts (max. 2) for groups of children or students; citizens over 65; staff* of the Ministero per i Beni e le Attività Culturali; holders of the “Rolling Venice Card”; FAI members 

free entrance : Venetian residents; children aged 0-5; disabled people with escort; authorised guides*; interpreters accompanying groups;1 free tickets every 15 tickets with prior bookings; I.C.O.M. members. * I.D. required

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

About the author

user

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie