Concerti -Musica -Teatro

New Conversations–Vicenza Jazz 2013

foto-78902

Dal 10 al 18 maggio 2013 la diciottesima edizione del festival “New Conversations – Vicenza Jazz” a Vicenza.

Il Festival seguirà le rotte del jazz lungo la West Coast statunitense e da lì navigherà verso i Caraibi e poi l’America Latina, come suggerisce il suo sottotitolo, “Nel fuoco dei Mari dell’Ovest: West Coast and the Spanish Tinge”: dopo l’estremo oriente della passata edizione, la musica guarderà quindi ora verso l’estremo occidente.

Ma il programma di Vicenza Jazz 2013, predisposto dal direttore artistico Riccardo Brazzale, si preannuncia di tali dimensioni che, al fianco dei concerti strettamente in tema, molti altri forniranno una panoramica ad ampio raggio sul meglio della musica jazz internazionale. Percorsi tematici e libertà esplorativa dunque, per una navigazione a 360° nei mari del jazz odierno, non solo quelli dell’Ovest.

Tra i grandi artisti che si avvisteranno, pardon: ascolteranno, lungo le rotte di Vicenza Jazz: Earth Wind & Fire Experience feat. Al McKay, Al Di Meola, Gonzalo Rubalcaba, Gary Burton, Pharoah Sanders, Mike Stern, Enrico Rava, Enrico Pieranunzi e tanti altri.

“New Conversations-Vicenza Jazz” è nato nel 1996 su impulso dell’Assessorato alla cultura del Comune di Vicenza e del main sponsor Trivellato Mercedes Benz e si è imposto, sin da subito per la particolarità del progetto, nel panorama europeo dei festival primaverili. Dalla prima edizione, la direzione artistica è firmata da Riccardo Brazzale.

Il periodo è infatti, sin dal 1996, quello di maggio e coinvolge, per una decina di giorni, i luoghi storici della Vicenza, Città del Palladio, inserita nella lista mondiale Unesco: in primis il Teatro Olimpico (il più antico teatro coperto al mondo, realizzato nel 1585) ma anche le chiese e i palazzi antichi, oltre a teatri e auditorium e i suggestivi luoghi all’aperto, dalla Piazza dei Signori a Corso Palladio e Campo Marzo, coinvolgendo bar, ristoranti, negozi, cinema, musei, sedi espositive e librerie.
La caratterizzazione principale del festival è derivata dall’aver collocato a contatto e all’interno di spazi classici, come quelli palladiani, un tipo di musica dal forte impatto innovativo, come storicamente viene considerato il jazz.

Fra progetti in esclusiva e numerose attività collaterali (seminari, happening e mostre d’arte, rassegne video e cinematografiche), ogni anno “Vicenza Jazz” si rinnova, richiamando un pubblico numerosissimo e moltissimi addetti ai lavori, nonché l’attenzione di tanti giornalisti sia italiani che europei ed americani, per testate specialistiche, quotidiani ed emittenti radiotelevisive.

Il programma completo è disponibile sul sito www.vicenzajazz.org/it/spettacoli.php

BIGLIETTI E PREVENDITE

intero: 25 euro + d.p.
ridotto: 20 euro + d.p

per i concerti di:

giovedì 16 maggio, Teatro Comunale: Al Di Meola & Gonzalo Rubalcaba
venerdì 17 maggio, Teatro Comunale: Mike Stern/Bill Evans Band
sabato 18 maggio, Teatro Olimpico: Enrico Rava Quintet “L.A. Flashback”
___________________
intero: 20 euro + d.p.
ridotto: 15 euro + d.p.

per i concerti di:

martedì 14 maggio, Teatro Comunale: Gianluca Petrella & Giovanni Guidi / Pharoah Sanders
mercoledì 15 maggio, Teatro Olimpico: Orchestra del Teatro Olimpico, dir. Giuseppe Acquaviva, con Enrico Pieranunzi e Pedro Javier González

Ridotto valido per giovani fino ai 30 anni, over 65, associazioni culturali musicali, Touring Club Italiano, dipendenti Comune di Vicenza, dipendenti AIM

Contatti
Assessorato alla cultura, Ufficio Festival
Palazzo del Territorio
Levà degli Angeli, 11 Vicenza,

   0444 221541 ,   0444 222101 ,   0444 222155  info@vicenzajazz.org, vicenzajazz@comune.vicenza.it, www.vicenzajazz.org

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

Categorie Notizie