Enogastronimici

Anteprima Bardolino 2014

Anteprima Bardolino 2013 Lazise 16.03.2014.38

Domenica 16 marzo 2014 sarà presentata l’ “Anteprima Bardolino” presso la Dogana Veneta di Lazise (VR).

I vini stanno ancora fermentando, ma il Consorzio di tutela del Bardolino ha già reso noto la data dell’Anteprima dell’annata 2013 del Bardolino e della sua versione rosata, il Chiaretto: gli assaggi della nuova vendemmia si terranno domenica 16 marzo 2014 alla Dogana Veneta di Lazise, sulla sponda veneta del lago di Garda.

Per la prima volta si svolgerà anche l’anteprima del Custoza, nella vicina sala civica del municipio (apertura anche il sabato dalle 10.00 alle 18.00).

Anteprima Bardolino è un appuntamento dedicato non solo agli esperti, ma anche agli appassionati del settore vitinicolo. I due vini hanno ricevuto numerosi riconoscimenti da tutte le maggiori guide nazionali del settore e lasciano immaginare un successo particolare anche nella loro nuova edizione.

L’Anteprima del Bardolino e del Chiaretto d’annata 2013 accoglie il suo pubblico nella tradizionale cornice della Dogana Veneta di Lazise e invita tutti a scoprire un vino, il Bardolino, e con esso un intero territorio. Saranno presenti di più di 60 aziende che serviranno direttamente circa 200 vini in libero assaggio. All’esterno della Dogana Veneta, sul lungolago, un particolare spazio gastronomia e prodotti tipici abbinerà i grandi vini in degustazione alle tipicità agroalimentari del territorio.

La sesta edizione dell’Anteprima del Bardolino e del Chiaretto offre a tutti gli appassionati di vino una sorpresa: nella vicina sala civica del municipio di Lazise si svolgerà per laprima volta l‘Anteprima del Custoza, il vino bianco che si ottiene dalle uve coltivate nelle colline tra Verona e il Garda. Parte della zona di produzione del Custoza si sovrappone a quella del Bardolino: un’occasione unica per degustare circa 50 vini in libero assaggio.

La bacheca dei riconoscimenti conferiti al Bardolino dalla critica enologica si sta arricchendo. Sono proprio alcuni dei produttori premiati quest’anno dalle maggiori guide di settore a offrire i primi commenti sulla vendemmia 2013. “È stata una vendemmia molto difficile e lunga” racconta ad esempio Matilde Poggi, titolare dell’azienda agricola Le Fraghe, premiata coi “tre bicchieri” dal Gambero Rosso per il Bardolino Classico Brol Grande. “Una parte delle uve raccolte dopo le piogge è stata scartata – aggiunge -, ma quelle precedenti erano sane e hanno dato un grado alcolico alto e una buona acidità. Ad una prima impressione quelli del 2013 mi sembrano vini puliti, freschi e non di tanto corpo”.

Luciano Piona, patron dell’azienda agricola Cavalchina, il cui Bardolino è “vino quotidiano” per Slow Wine, la guida di Slow Food, annota: “È stata un’altra annata da interpretare, però abbiamo avuto finalmente una vendemmia non anticipata: la raccolta si è chiusa il 18 ottobre, circa quindici giorni dopo quella dell’anno precedente“.

Quest’anno – gli fa eco Giovanna Tantini, “eccellenza” della guida dell’Espresso col suo Bardolino – bisognava rischiare più del solito, ma, appunto, rischiando, ho portato a casa uva sana, acidità buone e buona maturazione. Ci sono belle prospettive a lungo termine“.

Claudio Lenotti, la cui azienda di famiglia è “golden star” di Vini Buoni d’Italia del Touring Club col Bardolino Classico, dice: “I vini richiederanno periodi di maturazione più lunghi del solito, con estremo vantaggio per i vini più leggeri. Che sia forse arrivato l’anno giusto per il nostro (da noi) amatissimo Bardolino?

Per informazioni: http://www.ilbardolino.com

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

Categorie Notizie