Family

Il Museo Incanta 2013

la scala magica marta farina

Dal 19 luglio al 6 settembre 2013 si svolge la quarta edizione de “Il Museo Incanta“, la rassegna di laboratori e animazioni museali per bambini e ragazzi dei Servizi Educativi dei Musei delle Regole d’Ampezzo.

Dieci sono i nuovi appuntamenti in programma per l’estate 2013, che anche quest’anno sono inseriti nell’ambito del cartellone provinciale di Reteventi Belluno e si svolgono con il patrocinio della Fondazione Dolomiti Unesco.

Alla collaborazione ormai consolidata con il Festival Dino Ciani, con la manifestazione Una montagna di libri e con il Comune di Cortina, quest’anno si aggiunge quella con Dolomiti Contemporanee, con l’Osservatorio del Paesaggio delle Dolomiti, con l’Associazione Astronomica e con Veneziaeventi.com: in questo modo i laboratori didattici dei musei delle Regole diventano un comune terreno di progettazione per alcune delle principali manifestazioni culturali cortinesi, incrementando il dialogo tra realtà diverse e contribuendo al coordinamento dell’offerta complessiva.

Il tema conduttore dell’estate 2013 sarà “immersioni nel paesaggio“: partendo dalla consapevolezza della natura polisemica del termine, gli appuntamenti avranno come obiettivo proprio quello di esplorarne la varietà di significati e di approcci.

I musei saranno luoghi di immersioni nel paesaggio delle Dolomiti in tutti i suoi aspetti: rurale, sonoro, interiore, storico, stellato, rappresentato, fossile, costruito, tattile e letterario.

Vere e proprie esperienze immersive, in cui un ruolo fondamentale avranno le emozioni provate grazie agli strumenti della musica, del teatro, della danza nel trasmettere la capacità di osservare con occhi nuovi ciò che sta attorno a noi.

Ad arricchire l’offerta didattica, al via un’altra iniziativa in collaborazione con la Libreria Sovilla: Uno scrigno di storie, una serie di letture ad alta voce di racconti legati all’arte, alla geologia, alle leggende.

I laboratori

Alcuni appuntamenti saranno dedicati a riconoscere i diversi elementi del paesaggio delle Dolomiti e le relazioni che li legano:

nei laboratori MINI STORIE PER MEGA IMPRONTE venerdì 23 agosto al Museo Paleontologico “Rinaldo Zardini” e STRATO SU STRATO

lunedì 26 agosto al Museo Etnografico “Regole d’Ampezzo”, i bambini potranno riconoscere l’unicità di questo paesaggio dal punto di vista architettonico, storico, geologico.

Educare al paesaggio significa insegnare a leggerlo come spazio di vita in continua trasformazione. I laboratori UN GIORNO DA CAVALLO e MA CHE BELLO IL RICICASTELLO, rispettivamente venerdì 19 luglio e venerdì 9 agosto al Museo Etnografico “Regole d’Ampezzo”, permetteranno di cogliere le connessioni tra gli eventi passati e la loro evoluzione, per affrontare il cambiamento futuro con un atteggiamento positivo.

Una porzione del territorio non diventa paesaggio solo per il fatto che esiste: per diventare tale necessita dello sguardo di chi lo percepisce. Un appuntamento dedicato allo strumento che ha affascinato per la capacità di materializzare paesaggi interiori è LA LANTERNA MAGICA, che avrà luogo venerdì 2 agosto al Museo di Arte Moderna “Mario Rimoldi” in occasione degli eventi che il Festival Dino Ciani dedicherà a Marcel Proust.

Grande spazio sarà dato alla capacità che ha il paesaggio di offrire sensazioni e suscitare emozioni. Venerdì 16 agosto, nel laboratorio DOLOMITI A FRESCO, partendo dalla lettura delle opere della mostra “Le Dolomiti nella pittura del ‘900” presso l’Alexander Girardi Hall, bambini e ragazzi potranno diventare essi stessi artisti, approfondendo con l’aiuto del pittore Vico Calabrò una tecnica insolita e bellissima: l’affresco.

Ma la percezione del paesaggio non è solo visiva, essa coinvolge tutti i canali sensoriali di cui l’uomo dispone. Per questo ci saranno anche due appuntamenti al Museo Paleontologico “Rinaldo Zardini” dedicati al paesaggio sonoro e al paesaggio tattile: venerdì 26 luglio STRAVINSKY TRA TERRA E FUOCO, dedicato al centenario della composizione de Le Sacre du Printemps e venerdì 30 agosto L’ALTRO SGUARDO, dedicato alla mostra curata da Dolomiti Contemporanee, a cui prenderà parte attiva l’artista Valentina Merzi.

Il paesaggio letterario sarà protagonista dell’ultimo appuntamento in collaborazione con Una montagna di libri venerdì 6 settembre al Museo di Arte Moderna “Mario Rimoldi” dal titolo UNA LUCE TRA LE PAGINE, in occasione del cinquantenario del Vajont.

Completa la rassegna un pomeriggio all’aria aperta per conoscere meglio il paesaggio stellato, con laboratori che si svolgeranno sabato 10 agosto presso la Malga Peziè de Parù in occasione dell’evento “Calici di stelle ad alta quota” organizzato da Veneziaeventi.com in collaborazione con il Movimento del Turismo del Vino Veneto e il patrocinio del Comune di Cortina.

Modalità di prenotazione

I laboratori hanno una durata di circa 2 ore e si svolgono con un numero massimo di 20 bambini. Per prenotare chiamare il numero 346/6677369 oppure scrivere una mail a didattica.musei@regole.it.

L’ingresso singolo è di 6 € ma è possibile anche acquistare un carnet di 5 laboratori a 25 €. Alcuni appuntamenti sono a ingresso gratuito. (Vedi dépliant in allegato)

Servizi educativi dei Musei delle Regole d’Ampezzo

L’obiettivo che i Servizi Educativi dei Musei delle Regole portano avanti dal 2011 è quello di mettere i giovani a contatto diretto con il patrimonio culturale custodito nei musei, trasformandolo da oggetto a progetto di società. Da museo-conservazione a museo-laboratorio, dove poter essere protagonisti attivi di esperienze che hanno un alto valore educativo ma anche emotivo, grazie agli strumenti della musica, del teatro e della danza. Rendere i musei accessibili significa soprattutto rendere accessibile il territorio, di cui sono un fondamentale centro di interpretazione e che permettono di riconoscersi parte di una comunità non per la semplice appartenenza a un luogo fisico ma perché si conosce, si riconosce e si costruisce insieme il proprio patrimonio. Parallelamente all’offerta didattica rivolta alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie, durante l’anno vengono organizzate due rassegne di laboratori e animazioni museali: “Esploriamo i musei…A REGOLA D’ARTE” per bambini dai 3 ai 6 anni e “IL MUSEO INCANTA”, per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni.

Informazioni

Responsabile Servizi Educativi Musei delle Regole: Stefania Zardini Lacedelli
Mail: didattica.musei@regole.it
Sito: www.musei.regole.it

Gli appuntamenti si trovano anche sulle pagine Facebook dei Musei:
https://www.facebook.com/Museo.Mario.Rimoldi
https://www.facebook.com/Museo.Rinaldo.Zardini
https://www.facebook.com/Museo.Regole.Ampezzo

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

About the author

user

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie