Feste - Fiere - Mercati

Barcolana 2015

barcolana2015

Dal 2 al 11 Ottobre 2015 la Barcolana nel golfo di Trieste cresce in maniera esponenziale.

11 regate in dieci giorni, oltre cento eventi a terra, un’importante rassegna culturale in collaborazione con i teatri e i musei triestini, lo sviluppo di FuoriRegata, un nuovo “contenitore” dedicato alla promozione di tutti gli sport del mare.

L’edizione 2015 raddoppia, potenziando il calendario del primo fine settimana di ottobre, ampliando gli spazi del Villaggio Barcolana verso il Porto Vecchio, creando un forte link con gli altri sport di mare e gettando il seme di un contenitore culturale che punta a crescere nelle prossime edizioni.

“Un grande lavoro di squadra – spiega il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – con Istituzioni, realtà sportive del territorio e sponsor ci ha portato quest’anno a raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati: un salto di qualità per trasformare la Barcolana in un evento lungo dieci giorni, focalizzato sulla vela e aperto a nuove esperienze, pensato per far divertire il pubblico, promuovere il territorio e dare valore alla vela in un più ampio contesto dedicato agli sport del mare. Da adesso in poi, la Barcolana va pensata come un contenitore, dove la vela è il cardine e dove per dieci giorni la città è in festa, ricca di attrazioni”.

Barcolana quest’anno inizia venerdì 2 ottobre, con l’inaugurazione di un inedito itinerario di mostre e il concerto di apertura del maestro Remo Anzovino, considerato da critica e pubblico uno dei più importanti e innovativi musicisti del panorama nazionale, che si terrà a bordo dell’Ursus, grazie anche alla collaborazione della Guardia Costiera Ausiliaria, e prosegue fino all’11 ottobre, giorno in cui si disputerà la 47.a edizione della regata internazionale Coppa d’Autunno Barcolana. Attese circa duemila barche a vela al via, per un totale di oltre 20mila velisti: dopo l’aumento del 16% degli iscritti nel 2014 rispetto al 2013, l’organizzazione ha avviato quest’anno notevoli investimenti per consolidare questo risultato e puntare alla crescita.

Dal punto di vista sportivo, sarà una Barcolana di graditi ritorni – Paul Cayard al timone di AnyWave, Vasco Vascotto alla guida di Robertissima III – e, soprattutto, sarà una Barcolana senza un vincitore scontato: dopo cinque edizioni, infatti, Esimit Europa 2 non sarà al via e quindi la sfida per la vittoria assoluta è tutta aperta. Una lotta alla quale partecipano anche Alberto Bolzan, il velista oceanico di Romans D’Isonzo che timonerà Tempus Fugit, un 70 piedi ricco di atleti locali a bordo, e Maxi Jena, che si presenta con Furio Benussi e Mitja Kosmina. Tra gli ospiti sportivi dell’evento ci sarà la velista oceanica francese Isabelle Joske, scelta da Generali – Main Sponsor della Barcolana – come ambassador per la vela in Francia, e l’attrice italiana Marianna De Micheli, che ha iniziato mesi fa da Genova il suo viaggio verso Trieste navigando in solitaria assieme al suo gatto.

Tra i grandi partner di questa edizione, oltre a Generali che si conferma Main Sponsor dell’evento, anche illycaffè, che ha firmato il manifesto della Barcolana grazie all’opera realizzata dal maestro Michelangelo Pistoletto e sostiene una delle nuove regate, Barcolana Chef. È confermata la presenza di Land Rover, che dopo il successo del 2014 torna in Barcolana e firma la gara dedicata alla classe Extreme 40. Land Rover Extreme 40@Barcolana porta a Trieste per la seconda edizione i catamarani acrobatici da 40 piedi: quattro equipaggi si sfideranno nel Bacino San Giusto regatando quest’anno anche domenica, contestualmente alla partenza della Barcolana, per arricchire le Rive di grande sport in attesa dell’arrivo dei regatanti all’ormeggio.

Tra le importanti novità anche il ritorno d’immagine nazionale: si parte con la partnership con Rai Radio2, che diventa radio ufficiale della Barcolana e che trasmetterà dal Villaggio domenica 11 ottobre. Linea Blu, la trasmissione del sabato pomeriggio di Rai Uno condotta da Donatella Bianchi, dedicherà alla Barcolana l’intera trasmissione di sabato 10 che verrà trasmessa da Trieste con una produzione di alto livello, un palco allestito davanti alla Scala Reale e un’ora e mezza di diretta. Forte anche il sostegno della sede Rai del Friuli Venezia Giulia, con la diretta della regata domenica 11 ottobre e una serie di collegamenti nei giorni precedenti dal Villaggio Barcolana. “Abbiamo centrato un grande obiettivo – ha commentato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – quello di potenziare la comunicazione nazionale della Barcolana coinvolgendo un’audience potenziale sensibilmente più elevata rispetto agli scorsi anni. 

Mai senza regate: dal 2 all’11 ottobre, ogni giorno ci sarà un’occasione per regatare, e non soltanto a Trieste. Si parte da Spalato, dove salperà il primo dei rally nautici di Go To Barcolana: grazie alla collaborazione dei circoli velici e marina croati, un rally di avvicinamento condurrà in sicurezza a Trieste gli scafi che da Spalato, Fiume e Isola parteciperanno alla Barcolana. Nel primo fine settimana di ottobre partiranno gli armatori di Spalato, che avranno ormeggio gratuito nei Marina ACI lungo la loro rotta; via via gli scafi di Fiume e degli altri porti croati si aggiungeranno alla flotta e sabato 10 il rally comprenderà anche Isola d’Istria, per un arrivo a Trieste in tempo per la Barcolana.

 

http://www.barcolana.it/

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

About the author

user

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie