Feste - Fiere - Mercati

Ridotto del Ridotto al Caffè Florian a Venezia

174576_157786504270863_2772067_n

Domenica 27 febbraio e domenica 6 Marzo 2011 dalle ore 20.00 alle 23.00 al Caffè Florian in Piazza San Marco a Venezia, siete  tutti invitati a ad un evento molto speciale, dove si ha l’intento di ricreare l’atmosfera e gli svaghi di un ridotto veneziano, simbolo del divertimento e dello svago del Carnevale prima della caduta della Serenissima.

 

 All’interno della sala verranno allestiti tre tavoli da gioco per :

-il FARAONE è probabilmente un’evoluzione della Zecchinetta. Nel 700 era un gioco molto popolare in tutta l’Europa e fra il XVIII e XIX secolo furono pubblicati numerosi libri su di esso.Esportato in America con il nome di Faro, il gioco furoreggiò nel Far West e ancora oggi è presente in alcuni casinò americani. In Emilia-Romagna (dove viene comunemente chiamato Bassetta) è tutt’oggi popolare e in alcuni circoli è possibile trovare anche dei panni verdi con le 10 carte stampate.
Regole base del Faraone: – giocatori da 2-3 a molti. – mazzo italiano da 40 carte più 10 carte di un seme per le puntate.
Le 10 carte di un seme (di solito dall’Asso al Re di denari) vengono messe in fila e in ordine al centro del tavolo. Su di esse i giocatori metteranno le loro puntate.
Il ruolo del banchiere per la prima mano viene sorteggiato fra coloro che si candidano a farlo. Normalmente questo ruolo viene svolto a turno per un numero di smazzate prestabilito o per un periodo di tempo concordato in precedenza.  Carta dritta e carta storta Quando tutte le puntate sono state fatte, il banchiere inizia il gioco scoprendo la seconda carta del mazzo. Essa è una dritta, cioè buona per il banchiere. Infatti egli incassa le eventuali puntate fatte sulla carta del corrispondente valore al centro del tavolo. Quindi il banchiere scopre un’altra carta che è storta, cioè buona per i giocatori. Il banchiere paga alla pari le eventuali puntate sulla carta del corrispondente valore al centro del tavolo. Il banchiere continua a girare alternativamente una carta dritta e una storta fino a che sulle carte centrali ci sono le puntate. quando l’ultima puntata è stata pagata o riscossa, la smazzata termina e si ricomincia da capo. Tutte le puntate Il banchiere fissa le puntate minime e massime che accetterà durante il suo turno.
Quindi mescola le 40 carte, le fa tagliare e gira la prima carta mettendola scoperta sul mazzo. Questa carta scoperta non entrerà in gioco, ma è il segnale che i giocatori possono piazzare le loro puntate sulle 10 carte al centro del tavolo. Riassunto Al Faraone si stendono 10 carte scoperte sul tavolo, il cui valore va dall’asso al re. Il mazziere mescola le 40 carte fa’ effettuare il taglio a quanti lo desiderano, gira quindi la carta superiore del mazzo, che depone scoperta sul tavolo.
Questa carta non e’ interessata ai fini del gioco se non per motivi scaramantici. I giocatori possono iniziare le puntate, che verranno raddoppiate in caso di vincita in corrispondenza delle carte o dei loro simboli sul tappeto. Quando tutti hanno effettuato il loro gioco il mazziere scopre una nuova carta (buona per il banco). Tutte le puntate giocate sulla carta il cui valore e’ lo stesso della carta estratta vengono rastrellate dal banchiere. Ora il banco gira una nuova carta (cattiva per il banco) e raddoppia tutto quanto e’ stato puntato sulla carta di valore uguale a quello estratto. Il banco continua cosi, alternando colpi buoni e cattivi sino a che sul tavolo non rimangono piu’ punta

– il SETTE E MEZZO
Le sue origini sono ignote, ma certamente antiche. – Giocatori da 2-3 a 10-12. – Mazzo italiano da 40 carte. REGOLE PRINCIPALI
Si sorteggia il banchiere della prima smazzata, il giocatore sorteggiato fissa le punte minime e massime che accetterà durante il suo turno. Bisogna realizzare con una o più carte il punto più vicino a 7 e mezzo, ma senza superarlo. Le figure valgono mezzo punto, le altre carte valgono tanti punti quant’è il loro valore facciale.
Il Re di denari è la matta ed ha funzione di jolly, il giocatore che la riceve può scegliere se farlo valere mezzo punto oppure un valore intero. Il banchiere distribuisce le carte in senso antiorario una carta coperta a ciascun giocatore e una a se stesso .DESCRIZIONE Inizia a giocare il giocatore alla destra del banchiere. Egli guarda la propria carta ed annuncia la sua puntata depositandola su di essa. Quindi decide se stare o chiedere altre carte per migliorare il suo punteggio. In questo caso il banchiere gli dà un’altra carta scoperta ed eventualmente altre carte scoperte, fino a che il giocatore continua a chiederne.
Se con una delle carte richieste il giocatore sballa, supera cioè il punteggio di 7 e mezzo, deve dichiararlo ed il banchiere incassa subito la sua puntata.
Quando tutti i giocatori hanno fatto il loro gioco, il banchiere scopre la propria carta e decide a sua volta se stare o prendere altre carte.
Se prende altre carte e sballa paga alla pari tutte le puntate dei giocatori in gioco. Se invece non sballa, tutti scoprono il proprio punto el lo confrontano con quello del banchiere. Vince chi ha più del banchiere, perde chi ha un punto uguale o inferiore a quello del banchiere. N.B: Sette e mezzo è stato scelto per la facile giocabilità, a richiesta potrebbe essere sostituito o aggiunto anche il Bridge, moderno versione del Whist inglese.

-il BIRIBISS
Gioco d’azzardo simile alla roulette o alla tombola. Si gioca tra un banchiere e un numero illimitato di giocatori. Questi puntano una somma di danaro su una casella figurata e numerata di uno scacchiere che ne conta 36 (in Francia 70); il banchiere estrae allora un numero da un sacchetto e i giocatori che hanno puntato sul numero estratto vincono trentadue volte (o 64 in Francia) la propria posta, mentre il banchiere incamera le altre puntate. N.b: la tavola utilizzata per il Biribiss sarà riproduzione di una storica, vedi foto –    Per coloro lo richiedessero verrà portata anche la base per giocare a Backgammon.  I giocatori forniti di sacchetti con monete di cioccolata e bottoni( poiché una volta bottoni e merletti si mischiavano con le monete) potranno puntare sui vari tavoli da gioco.

Evento in maschera .

Per info organizzatrice dell’evento : Vanessa Busca  +39.333.3952850

Categorie Notizie