Curiosità

S.O.S. Salviamo Venezia

186583_100002225214041_5120908_n

Venezia affonda, o per lo meno rischia di affondare se non si interviene subito, con tecnologie d’avanguardia . Il “papà” di questa metodologia innovativa chiamata Teredinekill è il veneziano Roberto Padoan .

Sommozzatore, comandante master yachts e esperto conoscitore delle problematiche della Laguna .

Filmato promo per vedere l’applicazione !!! Clikka qui sotto il Link !!!

http://youtu.be/uY7B8zg1yIM

www.new48th.com

Rassegna Stampa :

http://www.er24.it/italia/italia-news/cronaca-italia/2120-palafitte-lagunari-a-rischio-ma-la-medicina-ce

http://assomet.presstoday.com/_Standard/Articles/34702066

http://www.animalieanimali.it/ln_articolo.asp?serie=212&novita=50987

RELAZIONE CONVEGNO DEL 26 SETTEMBRE 2011 SU “VENEZIA E LE SUE
FONDAZIONI”

Il giorno 26 settembre del c.a. Presso il Collegio degli Ingegneri della Provincia di Venezia
si è tenuto il convegno:”Venezia e le sue fondazioni i rischi e le soluzioni”. L’ing. Enzo SIVIERO,
ordinario di ponti presso l’Università IUAV di Venezia ha dato l’avvio ai lavori precisando
l’importanza dell’evento non solo per la città di Venezia, ma per tutte quelle città che si trovano
affacciate sul mare e che possono presentare problematiche simili, ha altre sì aggiunto che il
presente convegno fa parte di un progetto più ampio dedicato ad argomenti specifici nel campo
delle tecnologie costruttive, nel contesto di un aggiornamento professionale continuamente in
itinere. Dopo l’intervento di saluto, dell’ing. Vittorio DRIGO, a nome del Collegio degli ingegneri e
la sua soddisfazione per l’organizzazione del convegno presso il Collegio ha dato la parola all’ing.
Mariano CARRARO rappresentante della Regione Veneto, il quale ha confermato l’importanza
dell’evento, nella certezza che seminari simili aumentano la conoscenza professionale dei
partecipanti e innalzano qualitativamente le capacità dei tecnici che vi partecipano in un momento
così delicato del vivere civile, dove tutte le capacità professionali devono convergere per garantire
una crescita globale della conoscenza. Il dottor Maurizio CROVATO, giornalista di Rai Tre, nella
sua qualità di moderatore, ha introdotto l’ing. Alberto LIONELLO della Sovraintendenza ai Beni
Architettonici e Ambientali di Venezia, il quale ha illustrato gli interventi eseguiti presso la chiesa
dei Frari ed al relativo campanile. Nei pali di fondazione, che servono a costipare il terreno
sottostante le fondazioni in pietra, sono stati rilevati dei microorganismi anaerobici fitofagi. Ha
descritto inoltre le tecniche di intervento utilizzate per il consolidamento delle fondazioni mediante
l’inserimento di pali in cemento con iniezioni di boiacca. Il successivo intervento ha registrato
l’esposizione del presidente della Soles s.p.a. ing. Roberto ZAGO, che ha illustrato gli interventi su
fondazioni in terreni particolari. L’esposizione ha visto la presenza della NEW48th, azienda
veneziana specializzata nella ripresa endoscopica delle fondazioni sommerse, proprietaria
dell’A.C.L.A. (brevetto per rendere l’acqua limpida) per la quale è intervenuto l’arch. Renzo
FERRARA, libero professionista, che ha commentato una breve clip sugli interventi a protezione
delle fondazioni lignee, proposte dalla NEW48th, con un processo, brevettato ,che prevede
l’iniezione controllata di resine assolutamente ecologiche che agiscono sui microorganismi sia
aerobici che anaerobici. E’ succeduta poi l’esposizione del dottor Marco GIADA della MORGAN

s.r.l. Che ha completato l’intervento dell’arch. FERRARA per quanto riguarda il monitoraggio
dell’intervento proposto a protezione dei pali lignei.
Si è poi registrato l’intervento dell’ing. Ivano TURLON di Insula che ha significato come la ricerca
sulle fondazioni non interessi solo Venezia, ma anche ad esempio Goteborg, seconda città della

Svezia, che registra gli stessi problemi di Venezia. Per il relatore sarebbe importante creare una
mappatura delle varie zone di Venezia, perché il territorio non è uniforme, ma sviluppa
caratteristiche diverse da zona a zona, solo allora si potranno effettuare scelte appropriate.
Gli interventi dei vari oratori si sono succeduti, portando ognuno il proprio contributo su di un tema
risultato di interesse primario per la specificità e importanza degli argomenti trattati.
La soluzione ideata e brevettata dal Com.te Padoan per i pali lignei è come “l’uovo di Colombo” ha
dichiarato a margine del convegno l’ing. Enzo SIVIERO.

Per Info : roberto.padoan@new48th.com

Filmato promo per vedere l’applicazione !!! Clikka qui sotto il Link !!!

http://youtu.be/uY7B8zg1yIM

 

About the author

user

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie