Varie

GiovIED: ciclo di incontri alla Querini Stampalia

kokk

 

 

Dal 13 gennaio al 10 febbraio 2011, tutti i giovedì a Palazzo Querini Stampalia . Interessante iniziativa dello IED, Istituto Europeo del Design, per i prossimi giovedì di gennaio e febbraio 2011: cinque incontri per conoscere da vicino e mettere a confronto le realtà d’eccellenza che operano nel campo della Comunicazione, del Design, della Moda e delle Arti Visive. GiovIED, questo è il nome del ciclo di incontri aperti al pubblico, partirà giovedì 13 gennaio 2011, alle ore 18,  a  Palazzo Querini  Stampalia con “Il futuro degli eventi a Venezia”. Ne parla Alexia Boro, responsabile Relazioni esterne e Comunicazione della Collezione Peggy Guggenheim di Venezia. L’incontro sarà l’occasione per sviluppare considerazioni sulla realtà veneziana, idee e analisi sul futuro della città. Si cercherà di capire come le istituzioni cittadine che operano nell’organizzazione di eventi culturali si stiano preparando alle sfide future: ricerca di nuovi pubblici, diversificazione dell’offerta, studio di nuovi strumenti di comunicazione. Il ciclo GiovIED prosegue  il 20 gennaio con “La provocazione del Designer. Un approccio irriverente alla città”, il 27 gennaio “Focus on new trends. Moda e trasgressione”, il 3 febbraio “Venezia: realtà e visioni per il futuro. Il web Designer si confronta con la città”, per concludersi il 10 febbraio con “Pensare fotograficamente la realtà. Incontro “ravvicinato” con la fotografia”.

 

Ingresso libero fino a esaurimento posti, necessaria la prenotazione allo 041 2771164 o via mail a info.venice@ied.it.

  

Categorie Notizie