Varie

Maratona Di Sant’Antonio 2013

maratona santantonio

Domenica 21 aprile 2013 scatta la “Maratona Di Sant’Antonio” che attraverserà Padova.

Nata nel 2000, in occasione del Giubileo, la Maratona S.Antonio si è affermata nel panorama delle corse su strada nazionali e internazionali diventando una delle maratone più amate e più partecipate d’Italia. Sorta con il preciso intento di soddisfare le esigenze di un movimento podistico in continua crescita e di offrire alla città di Padova un evento collettivo sino ad allora inesistente, la S.Antonio si è avvalsa per undici edizioni della preziosa collaborazione del Gruppo Atletica Vedelago, società sportiva del comune che fino al 2010 ha ospitato la partenza.

Nel 2011, in occasione della sua dodicesima edizione, è stato introdotto un nuovo percorso, un tracciato ridisegnato per offrire al maratoneta stimoli nuovi, senza rinunciare alle competenze organizzative di Assindustria Sport, società organizzatrice dell’evento. La partenza è posta nel Comune di Campodarsego, per un tracciato che attraversa i Paesi dello storico “graticolato romano” (San Giorgio delle Pertiche, Camposampiero, Massanzago, Borgoricco, Reschigliano) per riprendere poi il percorso classico lungo la Statale del Santo e giungere nella splendida cornice di Prato della Valle. Una proposta nuova per i maratoneti che già conoscono la 42 km padovana che non deluderà chi per la prima volta affronta la lunga distanza nel territorio di questa meravigliosa provincia.

Alla Maratona, dal 2009 si affianca una mezza maratona, sulla classica distanza dei 21,097 km, che parte da Camposampiero per giungere in Prato della Valle: un evento che da subito ha intercettato il favore di migliaia di appassionati. Non solo prova competitiva ma vero e proprio evento della città, la Maratona S.Antonio offre ai cittadini e ai turisti che scelgono di venire a Padova nella tre giorni della maratona eventi e iniziative collaterali di ogni tipo. Fra tutti quello più sentito sono senza dubbio le Stracittadine, le corse non competitive che ogni anno portano in Prato della Valle oltre 20.000 persone per una giornata di sport e benessere all’aria aperta.

A Padova, la Maratona S.Antonio offre la possibilità di vivere un giorno di festa, in cui ogni atleta, dal primo all’ultimo classificato, viene applaudito nel corso di tutta la gara, dal primo all’ultimo chilometro, lungo un percorso “blindato”, perché chiuso al traffico per otto ore. Un percorso che, nella seconda metà, ripercorre il cammino compiuto da S. Antonio in punto di morte, nel 1231.

Nell’ultimo tratto la corsa su strada offre alcuni degli scorci più belli della città, attraversando piazza dei Signori, piazza Antenore e via del Santo e passando davanti alla Basilica di S. Antonio, uno dei luoghi più simbolici della cristianità. Da lì, il traguardo si spalanca davanti agli occhi nella piazza più grande d’Europa, Prato della Valle. Pronta a festeggiare.

Sin dalla sua prima edizione la Maratona S.Antonio si è caratterizzata come la “Maratona della Solidarietà” promuovendo e sostenendo importanti progetti di charity. Chi corre la maratona conosce la gioia di tagliare il traguardo dei 42km: chi corre la maratona S.Antonio conosce anche la soddisfazione di correre per gli altri, di aiutare con la propria corsa anche chi non può correre.

Nel 2000 sono stati raccolti 51 milioni di lire (26mila euro) a favore dell’Ospedale Pediatrico di Padova e della Casa Madre Teresa di Calcutta per i malati di Alzheimer. Nel 2001 è stato finanziato il progetto “Sport & Disabilità” e la Maratona S.Antonio è stata scelta dalla Regione Veneto come evento inaugurale dell’Anno Mondiale del Volontariato. Nel 2002 sono state acquistate due motociclette attrezzate per il Pronto Soccorso e donate al Suem 118. Nel 2003 la Maratona S.Antonio ha inaugurato l’Anno Europeo della Disabilità. Dal 2004 la Maratona ha “corso” con la Città della Speranza, fondazione che finanzia la ricerca e la cura delle neoplasie infantili: da allora continua a farlo. Dal 2011 tra i suoi compagni di viaggio si sono aggiunti Actionaid, organizzazione non governativa impegnata nella lotta alla povertà, presente in oltre 50 paesi, e Medici con l’Africa Cuamm, organizzazione che si spende per il rispetto del diritto umano fondamentale alla salute e per rendere l’accesso ai servizi sanitari disponibile a tutti. Dal 2013 al fianco della Maratona c’è anche l’associazione Un Cuore un Mondo, che sostiene i reparti di Cardiologia Pediatrica e Cardiochirurgia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera di Padova.

Per iscrizioni, regolamento e informazioni visita il sito: maratonasantantonio.it

 

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori.
Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

Categorie Notizie