Varie

Scuola Italiana di Potatura della Vite

clip_image004

Giovedì 1 Dicembre 2011 3° anno della Scuola Italiana di Potatura della Vite a Cormòns in Friuli.

 

E’ partita dal Friuli e, in poco tempo, ha riscosso attenzione e raccolto proseliti in tutt’Italia: la Scuola Italiana di Potature della Vite, ideata da Marco Simonit e Pierpaolo Sirch, i Preparatori d’Uva, è giunta alla sua terza edizione e riparte con un nuovo ciclo di corsi proprio dal Friuli.

Dall’ 1 al 3 Dicembre, infatti, si terranno all’Enoteca di Cormons le prime lezioni invernali, a cui faranno seguito nei primi mesi del 2012 quelle primaverili. Nelle 20 ore di lezioni invernali, si alterneranno una parte teorica (Elementi di base di Fisiologia della vite e Corso di potatura) e una pratica in vigna ( aspetti pratici della Potatura “soffice” riferiti alle due fasi principali – allevamento e produzione- su Guyot e Cordone speronato ). Nelle successive 12 ore primaverili si affronterà teoricamente e praticamente la gestione del verde. A numero chiuso (massimo 35 partecipanti), le lezioni sono organizzate in collaborazione con il Dipartimento di viticoltura ed enologia dell’Università di Udine diretto dal prof Peterlunger e sono aperte oltre che gli studenti universitari, anche ai vignaioli friulani, sloveni e croati. Dettagli dei corsi si trovano sul sito www.simonitesirch.it, dove si possono anche fare le iscrizioni online.

Dopo il Friuli, le lezioni si terranno da Gennaio in altre 9 sedi. Unica nel suo genere non solo in Italia, ma a livello internazionale, la Scuola Italiana di Potatura della Vite é infatti un centro di formazione permanente, aperto a viticoltori e non, con sede nelle principali regioni vinicole italiane: dalle 2 iniziali del 2009, si è giunti alle 10 attuali, aperte via via in collaborazione con prestigiose università e istituti di ricerca legati al mondo della vite, interessati al Metodo Simonit&Sirch di potatura soffice della vite (la Fachschule, l’Istituto Sperimentale di Laimburg e l’ Associazione ex alunni di Laimburg in Alto Adige, l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e Slow Food in Piemonte, Libera Terra in Sicilia, l’Istituto Agrario De Sanctis di Avellino in Campania) e, inoltre, presso l’ Istituto Agrario di San Michele all’Adige in Trentino e il CIRVE di Conegliano Veneto e due storiche cantine, Bellavista di Terre Moretti in Franciacorta e Bolla del GIV in Veneto.

Studiato e monitorato da tempo da importanti università, quali Milano e Firenze, il Metodo di potatura soffice della vite messo a punto dai due tecnici friulani Marco Simonit e Pierpaolo Sirch è basato su interventi di taglio mirati e rispettosi della salute della pianta, che permettono addirittura di raddoppiarne l’età, con notevoli risparmi per le aziende, che hanno come risultato vigneti longevi e piante più sane. Il che significa uve, e quindi vini, di qualità superiore. Infatti spesso le malattie delle viti sono causate da potature errate che fanno crescere, in misura esponenziale, le infezioni al legno. Con il Metodo Simonit&Sirch, inoltre, si riducono considerevolmente anche i costi in vigna, dato che le ore di potatura si riducono dal 30 al 50%.

“ L’interesse suscitato dalla Scuola ha superato ogni nostra aspettativa – commenta Marco Simonit- In questi tre anni vi hanno partecipato vignaioli, studenti, appassionati del verde e ora abbiamo decine di richieste da tutt’Italia. Siamo orgogliosi delle importanti partnership con istituti di ricerca e università che abbiamo instaurato. E lo siamo altrettanto per il fatto di aver contribuito a recuperare un mestiere antichissimo, quello del potatore, e di averlo aperto ai giovani, che vi possono trovare interessanti prospettive di lavoro.”

Per informazioni e iscrizioni: Preparatori d’Uva, www.simonitesirch.it , e mail: preparatoriuva@preparatoriuva.it , Tel. 0432.752417

Le manifestazioni potrebbero subire cambiamenti, pertanto vi consigliamo di verificare l’evento contattando direttamente gli enti organizzatori. Veneziaeventi.com non è responsabile di eventuali modifiche delle date dei singoli eventi.

About the author

user

Add Comment

Click here to post a comment

Categorie Notizie